SEMINARI

Frauenliebe und Leben

Riflessioni ispirate al diario a quattro mani di Robert e Clara Schumann
Data e ora
23 Aprile 2023
Modalità di frequenza
In presenza e in streaming
Condividi questo evento
⬤ Presentazione

“Mia amatissima … questo piccolo quaderno che oggi inauguro è destinato ad avere un significato profondo: diventerà il resoconto quotidiano di tutto quanto concerne la nostra casa e la nostra vita…”

È molto difficile oggi immaginare, accecati come siamo da routine invadenti che si susseguono veloci, quale potesse essere l’emozione a seguito di una proposta del genere: scrivere ciascuno, una settimana a turno e sulle pagine di un diario in comune, quanto di più significativo o apparentemente insignificante sarebbe accaduto da quel giorno in poi, nella loro vita di giovani sposi. Siamo a Lipsia, è il 12 settembre 1840 ed è il giorno delle nozze tra Robert Schumann e Clara Wieck.
Nel ciclo Frauenliebe und Leben op. 42, Schumann, trentottenne, traduce in musica la poesia di Chamisso e la dedica alla giovanissima moglie. Il ciclo ha come tema la vita e l’amore della donna: un Robert ormai padre di famiglia e uomo posato vuole parlare come il cuore della donna e lo fa in un modo che oggi parrebbe piuttosto anacronistico.

Schumann rende palpabili le idee e le parole del poeta in una densa scrittura musicale che dà vita a sentimenti di gioia, di pienezza e di dolore in una visione che travalica ogni concezione di tempo.

Al termine della narrazione le relatrici eseguiranno l’intero ciclo Frauenliebe und Leben op.42

⬤ Docenti
Francesca-Adamo-Sollima
FRANCESCA ADAMO SOLLIMA
Docente di Musicologia e Didattica della Musica all’Università LUMSA di Palermo e Responsabile Formazione Docenti per la Music and Art House Academy di Palermo.
Flavia-Salemme
FLAVIA SALEMME
Membro dell’Ensemble Kinari e porta avanti un progetto di ricerca che riguarda la scoperta del repertorio cameristico del compositore siciliano Eliodoro Sollima. Il progetto è stato coronato dalla realizzazione e pubblicazione di un CD prodotto dall’etichetta olandese Brilliant Classic.

Il progetto nasce a seguito dell’incontro fra alcuni docenti universitari in occasione del Catholic Forum Roma promosso dal University of Notre Dame Rome Global Gateway nel mese di Aprile 2022.

Non è facile rispondere ai bisogni spirituali dei nostri tempi. Nella società secolarizzata, probabilmente soltanto l’arte rimane l’ultimo mezzo possibile per offrire una soluzione in linea con la tradizione della nostra cultura e civiltà. Fra tutte le forme d’arte, la musica è quella che si rivolge all’essere umano nel modo più diretto.

Il ciclo di seminari di basano sulla ricerca e sulla riscoperta dei valori spirituali attraverso la musica. I musicisti, provenienti da quattro paesi ed attivi nel campo dell’educazione sia musicale che teologica, offrono la possibilità di sperimentare la spiritualità attraverso l’analisi di alcune riflessioni sul tema.

Il progetto viene proposto sotto forma di 5 giornate di studio della durata di 4 ore ciascuna.

I seminari sono aperti a tutti, non sono richieste conoscenze specifiche

⬤ Il ciclo completo

Data: 23 Aprile 2023

⬤ MAPPA